mercoledì 23 giugno 2010

Le "emozioni su tela" di Carla Montalto

Spazio spazio io voglio, tanto spazio
per dolcissima muovermi ferita;
voglio spazio per cantare crescere
errare e saltare il fosso
della divina sapienza.
Spazio datemi spazio
ch'io lanci un urlo inumano,
quell'urlo di silenzio negli anni
che ho toccato con mano.


(A.Merini)




Un groviglio indomabile di emozioni, impresse sulla tela; un processo incessante di ricerca e liberazione, un senso inappagato di pace... è Carla Montalto, classe 1983, maturità classica - facoltà di Architettura di Reggio Calabria.


-Canale zero esposizione presso il centro culturale A.Lomax Catania

-Timpaviva 2009

- collettiva "Bruciare i ponti della ritirata":
“di occhio in occhio, di corpo in corpo” una riflessione sulla figura di Vladimir Majakovskij
Circolo Culturale Bertolt Brecht Milano.