martedì 5 luglio 2011

Associazioni | 9 - 10 Luglio: SICILIA TERRAINDANZA

Sicilia TerrainDanza parteciperà a TIMPAVIVA Sabato 9 e Domenica 10 Luglio.
Intervista a cura di Sisco Montalto per Clap Bands Magazine.






Sicilia Terraindanza sbarca nel grande circo allegro di TimpaViva sabato 9 luglio, alle ore 18.30, per una “performance di danza contemporanea”. Scrivendo questo pezzo mi sono chiesta quale fosse la differenza tra danza contemporanea e danza normale, dove per “normale” intendevo la tipica danza che tutti conosciamo, quella fine a se stessa, se vogliamo. Ma in effetti, riflettendoci, non esiste una danza normale, soprattutto non può esistere una danza normale quando il gruppo che balla è un gruppo speciale, matto, creativo, impegnato...Dal gruppo di Chiara Crapio non si sa mai prima cosa aspettarsi, perché la loro professione è stupire e creare l’inimmaginabile....(Grazia Musumeci)...
-Quali sono le vostre finalità?
"Le finalità di Sicilia Terra in Danza sono molteplici: la prima è inondare la nostra terra con la Danza, una danza professionale e colta, inconsueta! Aprire gli occhi ai giovani che hanno la passione per questa disciplina, dando loro la possibilità di conoscere e scoprire generi diversi di danza, dove ad esempio un corpo in carne non è un limite, anzi è una caratteristica che permette al danzatore di essere unico, inimitabile e meraviglioso! La danza è possibilità d’espressione impalpabile e penetrante, tramite essa decidiamo Chi vogliamo essere. Far diventare la Danza non puro e semplice estetismo, bensì un percorso di vita che ci permetterà coraggiosamente di sbocciare tra il cemento!"

-Per i profani, cosa si intende per danza contemporanea?
"L'evoluzione della danza sin dalle sue origini fino ad oggi, ci ha condotto alla danza contemporanea. Contempla dall'interrelazione con le altre arti alla purezza di ogni tecnica che la costituisce. L'artista contemporaneo può avere come obiettivo comunicare sentimenti, ideali o più semplicemente il puro piacere estetico, generando una sorta di auto invenzione del corpo, sino ad ora inteso come corpo danzante. Permette ad ogni spettatore di interpretare a partire dalle sue proprie esperienze l'oggetto d'arte, facendo si che l'arte sia a portata di tutti."

-Come si trasmette la passione per la danza al pubblico? 
"Sicilia Terra in Danza cerca di trasmettere la passione per danza abbattendo la "terza parete", danza non solo sul palcoscenico, ma predilige le viuzze della città, le spiagge, i centri abitati. Danza tra la gente in un'esplosione di passionalità e colori, di profumi che intersecano il movimento. Sentire la danza in ogni cellula del corpo, un'emozione che non può far altro che deflagrare affascinando e rapendo per qualche minuto il pubblico in una meravigliosa bolla magica."

-Cosa proporrete al pubblico di Timpaviva?
"Al pubblico di Timpaviva ci proporremo con due performance molto diverse tra loro: ci saranno due istallazioni legate al meraviglioso scenario della timpa che solennemente, nel silenzio del suo essere, unisce cielo e terra, terra e acqua. La seconda sarà un’estemporanea danzante che darà al pubblico la possibilità di esprimersi utilizzando carta e colori, macchine fotografiche, argilla etc etc… Interagire con i performers in tempo reale, creando un’opera meravigliosa frutto dell’instancabile voglia di creare che l’uomo possiede!"


-Un pensiero su Timpaviva e più in generale su questo tipo di manifestazioni dove l'arte è presente in tutte o quasi le sue forme?
"È un peccato che Timpaviva rinasca una sola volta all’anno! Crediamo molto nel valore di manifestazioni come questa, dove arte e la bellezza del territorio si sposano in un idillio perfetto! Barock porta avanti splendidamente e con tanta fatica quest’iniziativa, regalando a chi lo vorrà quattro giorni indimenticabili: medaglia d’oro all’associazione culturale Barock e al loro fiore all’occhiello Timpaviva!"

-Secondo te questo vostro progetto può avere anche delle finalità educative e di  riscoperta di certi valori, di una certa disciplina, che soprattutto nelle nuove generazioni si sta perdendo?
"Sicuramente Sicilia Terra in Danza ha nei suoi obiettivi quello di sperimentare forme nuove di arte integrata ma facendolo nel rispetto di una ricerca culturale che guarda al passato più che alla modernità e contemporaneità! Ci contraddistinguono la voglia di incontrarci, discutere e scegliere insieme e in modo sano cosa portare in scena, un po' in linea con quello che facevano i gruppi sperimentali degli anni '70. Chiunque può proporci qualcosa (il che è già successo in passato) ed è bello e formativo studiare insieme il modo con cui trasformare un'idea in un progetto concreto di performance!"